Perchè Sanremo è Sanremo: tutto sulla 67° edizione del festival

Perchè Sanremo è Sanremo: tutto sulla 67° edizione del festival

In Breve

Chi non conosce il Festival di Sanremo? Come ogni anno nella città ligure si tiene la più importante manifestazione dedicata alla canzone italiana.

Dalla prima edizione – tenutasi nel ’51 – dove trionfò Grazie dei Fiori cantata da Nilla Pizzi, il festival è cresciuto molto sotto tutti gli aspetti divenendo quel evento dal forte impatto mediatico che conosciamo.

Il Festival di Sanremo infatti ogni anno ha il potere di:

  • dividere le folle tra chi lo elogia e chi lo critica,
  • coinvolgere – specie nelle ultime edizoni – un pubblico sempre più eterogeneo, ed infine
  • attrarre – in termini pubblicitari – molti dei più noti e popolari brand.

Insomma, si tratta di uno show di un certo calibro capace di generare un notevole volume di conversazioni, offline e – da qualche anno a questa parte – anche online.

Nel post di oggi ci focalizzeremo proprio su quest’ultimo punto. Analizzeremo il Festival di Sanremo – edizione 2017 – da un punto di vista digital. Inoltre, parleremo di come la Rai abbia approciato in termini commerciali per questa 67° edizione del festival della canzone italiana.

Buona Lettura!

image courtesy of Rai

Sanremo 2017 e il Web

La 67° edizione del Festival di Sanremo si è conclusa da poche ore con la vittoria della canzone ‘Occidentali’s Karma‘, cantata da Francesco Gabbani.

Come abbiamo detto in apertura, il Festival di Sanremo è un evento popolare e seguito da un pubblico abbastanza grande ed eterogeneo. Come ogni grande evento che si rispetti, anche Sanremo non è esente dal generare traffico nel web.

Dopo la conclusione del festival – Domenica 12 Febbraio – Sanremo 2017 – inteso come argomento – occupava le prime tre posizioni tra le tendenze nelle ricerche. Mentre come query di ricerca, occupava la prima posizione con più di 1 milione di ricerche.

Sempre prendendo in considerazione la query di ricerca ‘Sanremo 2017‘ – che ad oggi fornisce più di 28 milioni di risultati – si riscontra che il festival è stato un argomento interessante anche durante la settimana, sia nel motore di ricerca Google che nella piattaforma Youtube. In quest’ultimo risultano centinaia di migliaia di visualizzazioni, la maggior parte delle quali riferite agli artisti in gara.

L’interesse nei confronti del festival – in termini di ricerca per query ‘Sanremo 2017‘ – è esploso nel fine settimana. Nel dettaglio poi si riscontra che oltre alla query presa in esame, tra le più digitate sono state anche ‘festival sanremo 2017‘ e ‘ospiti sanremo 2017.

Anche Sanremo intesa come città ha riscontrato un successo a livello di ricerche infatti è risultata essere l’argomento correlato al festival più ricercato dagli utenti. Da quì si deducono anche i benefici che un evento può portare alla cittadina che lo ospita in termini di visibilità e notorietà.

Come dimostrano i numeri, il Festival di Sanremo è un argomento che conta nel web. Il merito di questa importanza va in parte attribuito – come vedremo tra poco – ad una presenza online  e strategia digital caratterizzata dall’utilizzo di specifici profili social network.

Hai una strategia digital compatibile con la tua attività?

PARLIAMONE

Sanremo 2017 tra Critiche, Meme e Gif sui Social

image courtesy of htt.it

I Social Network

Come nelle edizioni precedenti – anche per Sanremo 2017 – Twitter è stato sicuramente il principale profilo social dal quale gli utenti hanno potuto seguire il festival, grazie soprattutto agli hashtag che nell’edizione 2016 avevano generato oltre i 2 milioni di interazioni.

A tal proposito per l’edizione 2017 del Festival di Sanremo ha destato curiosità ed interesse l’accordo tra Twitter e Tim, main sponsor del festival.

La piattaforma social ha difatto ceduto in esclusiva l’hashtag #sanremo2017 alla compagnia telefonica che ha così potuto affiancare l’hashtag ufficiale con il suo logo. Un’operazione di branding che probabilmente aprirà nuovi scenari – in ottica commerciale – per Twitter.

Oltre a Twitter, gli utenti digitali potevano seguire l’evento su Facebook, Instagram e da quest’anno anche su Snapchat nel quale è stato indetto il concorso Ariston Comics Selfie.

Stando agli account social attivati – correlati alla scelta dei conduttori e degli artisti – si intuisce la volontà di coinvolgere un pubblico sempre più eterogeneo in termini di età al fine di attrarre più brand disposti ad investire in spazi pubblicitari durante l’evento.

Quali sono i migliori  social network per raggiungere il tuo pubblico?

PARLIAMONE

Lisitno prezzi pubblicitari Rai per Sanremo 2017

Perchè Sanremo è Sanremo!

Un claim dal valore milionario in termini pubblicitari.

Il festival della canzone italiana è la gallina dalle uova d’oro della Rai. Per la 67° edizione, l’emittente televisiva nazionale ha stimato introiti per il valore di circa 23 milioni di euro.

Il Festival di Sanremo è un evento dall’impatto mediatico che fa gola a tanti – brand popolari in primis – disposti a sborsare cifre da capogiro per ottenere il loro momento di gloria nel più conosciuto ed importante festival della canzone italiana, anche per soli 15 secondi.

La pubblicità è difatto la voce che più arricchisce le casse della Rai che arrotonda – si fa per dire – con altre operazioni commerciali milionarie. Insomma, noccioline…

image courtesy of Rai

Stando ad un’analisi condotta da Wired – in questa 67° edizione – in una sola serata la Rai ha incassato ben 4 milioni di euro! E questo solo con gli spot pubblicitari televisivi!

Oltre agli spot in tv infatti, bisogna tener conto anche degli spazi pubblicitari radio e – data l’epoca in cui viviamo – degli spazi pubblicitari digitali.

Adesso tocca a te!
Hai altri dati interessanti riguardo Sanremo 2017?
Condividili con noi, sui nostri profili social oppure contattaci via mail.

Grazie per il tempo concesso, ti diamo appuntamento al prossimo post.

Commenta il nostro articolo

Free WordPress Themes, Free Android Games